Progetti sociali in archivio

PROGETTO ACCADEMIA DI CALCIO

DOVE: NKOBANG -YAOUNDè- SUD CAMEROUN

L’Accademia è nata nel 2004 presso la comunità di Nkoabang in Camerun, grazie al lavoro di un parroco carmelitano scalzo e di un volontario Cumse, un  ex dirigente di azienda con la passione dell’Africa e del Calcio. 
Tutto comincia con partita di pallone e con un ragazzo in campo, Mickael, 13 anni, con un vissuto difficile e faticoso .
Durante il match Mickael esprime un talento naturale, un piede agile, uno sguardo attento e intelligente.
Una piccola telecamera portatile lo ha filmato e il suo talento lo ha portato in Italia. Mickael lascia la sua terra , per un sogno.
Trascorre due anni in una società dilettantistica vicentina,  mentre termina gli studi, e all’età di 15 anni viene trasferito a Milano presso in convitto scuola-calcio dell’Inter.
Michele, suo tutore legale, gli sta accanto e vive in prima persona la sofferenza di questo giovane atleta: pur riconoscendo l’enorme opportunità per Mickael, ritiene che il prezzo da pagare in termini di carenza affettiva e di solitudine sia troppo alto .
Ecco che nasce l’idea dell’accademia: una struttura che possa garantire ai giovani talenti africani una formazione adeguata, regole, e cibo. 
Un luogo d’eccellenza .
Oggi il centro accoglie 22 ragazzi in età fra i 12 e i 16 anni.
Vogliamo fare di più, offrire più posti disponibili, aiutare più talenti possibili. 
Abbiamo bisogno del vostro aiuto!

 

 

logo cumse bianco rosso

diventa volontario

In questo sito facciamo uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dei nostri visitatori