• via Cantore 19, Cinisello Balsamo (MI), 20092
  • +39 026175658
  • comunicazione@cumse.it

Visione e missione

Sogna troppo in basso chi sogna al di sotto delle stelle.

La Fondazione si inserisce nel panorama della cooperazione laica di ispirazione cristiana e si propone di vivere ogni giorno l’impegno per costruire un mondo più giusto testimoniando che, chiunque lo voglia, può compiere piccoli passi per promuovere la dignità dell’uomo e della donna in ogni angolo del mondo.

I nostri ambiti di azione sono: la promozione della salute, il sostegno al disagio sociale e lo sviluppo del settore civile.

Riteniamo che il bene “salute” sia in primo luogo diritto di ogni persona, e per questo risulta essere ambito d’azione privilegiato della Fondazione.
Attraverso di essa, desideriamo confermare la scelta di attenzione e servizio ai più poveri come stile di vita nella consapevolezza che, nell’ascolto e nella cura del bisogno dell’altro, si realizzano la maturità di ogni singolo uomo, la pienezza di ogni esistenza e la giustizia sociale.

Per questi motivi, scegliamo l’“uomo”, servendolo nella sua interezza, nelle sue necessità più profonde, con competenza ed efficacia, al di sopra di ogni interesse, appartenenza e condizione sociale, garantendo in ogni attività le singole libertà ed il rispetto delle tradizioni culturali di ogni popolo.

Di seguito, indichiamo le principali coordinate del nostro agire.

La Fondazione è una organizzazione di utilità sociale e non ha fini di lucro, neppure indiretto, e si avvale in modo determinante e prevalente, ma non esclusivamente, delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri aderenti e, ove necessario, per meglio realizzare i propri fini istituzionali, di personale retribuito, in Italia e all’estero.

La Fondazione si colloca nella tradizione della cooperazione internazionale allo sviluppo laica di ispirazione cristiana, operando nei Paesi in via di sviluppo del Sud del mondo, e persegue esclusivamente i suoi fini istituzionali nella promozione e sviluppo dei diritti umani, in spirito di solidarietà, operando col volontariato, in attività del settore sanitario, sociale e civile.

La Fondazione è aperta a chiunque sia disponibile a offrire collaborazione in linea con lo spirito statutario e nel rispetto dei valori espressi nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, che la Fondazione fa sua, e che sono volti al perseguimento dei seguenti obiettivi (tratti dagli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite – Millennium Development Goals):

– (I ob.) Sradicare la povertà estrema e la fame;
– (II ob.) Garantire l’educazione primaria universale;
– (III ob.) Promuovere la parità dei sessi e l’autonomia delle donne;
– (IV ob.) Ridurre la mortalità infantile;
– (V ob.) Migliorare la salute materna;
– (VI ob.) Combattere l’HIV/AIDS, la malaria ed altre malattie;
– (VIII ob.) Sviluppare un partenariato mondiale per lo sviluppo.

In conformità a questi principi e per rispetto di essi la Fondazione riconosce in particolare a tutti i suoi membri, come a tutte quelle persone con le quali collaborerà, il diritto inalienabile di perseguire lo sviluppo integrale della propria personalità, secondo la convinzione che il vero sviluppo è solo quello «di tutto l’uomo e di tutti gli uomini» (Giovanni XXIII, Lettera Enciclica Pacem in terris).

BENEFITS: